Archivi categoria: Mare

Seppie alla vodka

tn_seppia alla vodka

Per due persone

 

  • 500 gr di seppie
  • 1 pz di origano
  • Sale qb
  • Olio EVO
  • 1 bicchiere di vodka, circa 200 ml.
  • Peperoncino qb
  • 1 spicchio di aglio con la camicia, intaccato.

 

Pulisci le seppie.

Togli la pelle, l’osso,  l’intestino, occhi e il becco in mezzo ai tentacoli.

Togli molto delicatamente anche la vescichetta dell’inchiostro, che se vuoi puoi congelare ed usarla se vuoi colorare della pasta o per altre ricette.

Sciacqua bene sotto l’acqua corrente.

Taglia a fette di circa 4 cm la sacca, e sminuzza i tentacoli.

In un tegame con 5 cucchiai di olio, fai rosolare a fiamma alta l’aglio e il peperoncino, aggiungi il calamaro e quando comincia a prendere colore, aggiungi il bicchiere di vodka .

Fai evaporare per 5 minuti a fiamma alta.

Aggiungi il sale e l’origano, abbassa la fiamma, copri con un tappo.

Cuoci ancora per circa 20 minuti.

Fai la prova con la forchetta, quando la seppia e’ morbida, é pronta!

 

Mammatua!:)

Calamari alla vodka

tn_IMG_2828

 

Per due persone

 

  • 500 gr di calamari
  • 1 pz di origano
  • Sale qb
  • Olio EVO
  • 1 bicchiere di vodka, circa 200 ml.
  • Peperoncino qb
  • 1 spicchio di aglio con la camicia, intaccato.

 

Pulisci I calamari. Togli la pelle, l’intestino, occhi e il becco in mezzo ai tentacoli. Sciacqua bene sotto l’acqua corrente.

Taglia a fette di circa 4 cm la sacca, e sminuzza i tentacoli.

In un tegame con 5 cucchiai di olio, fai rosolare a fiamma alta l’aglio e il peperoncino, aggiungi il calamaro e quando comincia a prendere colore, aggiungi il bicchiere di vodka e fai evaporare per 5 minuti a fiamma alta.

Aggiungi il sale e l’origano, abbassa la fiamma, copri con un tappo, e cuoci per circa 15 minuti.

Fai la prova con la forchetta, quando il calamaro e’ morbido, e’ pronto!

 

mammatua! :*

Chioccioline di mare

tn_013

o lumachine di mare

 

Per 6 persone

  • 1 kg di chioccioline di mare fresche
  • 1 spicchi di aglio
  • 300 gr di pomodori pelati in barattolo o 500 gr di pomodori ben maturi
  • 1 cucchiaio di agliolio
  • 50 gr di cipolla “bionda” sminuzzata
  • 2 cucchiai da minestra di prezzemolo
  • 1 cucchiaino da caffe di maggiorana
  • Peperoncino piccante qb
  • Olio EVO qb
  • Sale qb

Quando compri le chioccioline se non le cucini subito avvolgile strette strette in un “asciughino” bagnato e ben strizzato, dentro una zuppiera e poi in frigo. Prima di cucinarle mettile in un recipiente riempilo di acqua e con le mani “strofinale” una contro l’altra , poi mettile in un colino dentro l’acquaio e fai scorrere l’acqua sopra mentre ancora con le mani le “strofini” di nuovo una contro l’altra.

Adesso metti i le chioccioline in una pentola con 2 litri di acqua a temperatura ambiente e le fai  “sbollentare “ per 20 minuti con 1 spicchio di aglio ed un pz di sale.

In una pentola a sponde alte metti a cuocere i “pelati”  con l’olio il peperoncino l’agliolio la cipolla e il sale. Aggiungi il vino e fai evaporare. Adesso “coli” le chioccioline dall’acqua di cottura, e ancora calde le metti nel recipiente con la salsa, fai prendere il bollore , aggiungi il prezzemolo e la maggiorana e cuoci fuoco basso per 1 ora  e ½. Pronte!

Se te ne avanza un po’ sono buonissime anche per condire la pasta!

Mammettatua! 🙂

Pesce Arrosto

Cottura:

20 minuti ogni 1/2 Kg

Se il pesce pesa 1 Kg? 40 minuti! 🙂

Ingredienti:

  • pesce fresco
  • 1 spicchio di aglio
  • sale qb
  • 1 rametto di ramerino

Accendi il forno a 200 gr.

Prepara il pesce:

  • salalo da tutte le parti
  • all’interno metti un pochino di sale, lo spicchio di aglio, il ramerino.

Appena il forno raggiunge la temperatura, inforna e cuoci come ti ho indicato sopra.Mi raccomando quando é passato il tempo toglilo subito dal forno! Pronto!!

mammettatua! 🙂

Baccalà alla Livornese

tn_037

Per 4 persone:

  • 1 ,200 kg di filetto di baccalà ammollato
  • 500 gr di pomodori maturi
  • 3 spicchi di aglio
  • 1 rametto di ramerino
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • Farina 0
  • Olio EVO

In un ampia padella fai cuocere per 10 minuti la passata di pomodoro, l’aglio,il prezzemolo  con l’olio, alza la fiamma,aggiungi il vino e fai sfumare, per 3-4 minuti a fiamma alta. Poi abbassa la fiamma e copri. Lava il baccalà e taglialo a pezzi di circa 5 cm,non togliere la pelle mi raccomando! Passa ogni pezzo nella farina ed adagialo nella padella dove hai preparato il sugo .Aggiungi il ramerino. Cuoci a fuoco medio 5 minuti per lato. Mi raccomando quando lo giri fai molta attenzione perché il baccalà è molto delicato e tende a “sfarsi”. Passato il tempo di cottura, togli il ramerino, togli l’aglio , spengi la fiamma ed e’ pronto!

Come hai visto  non uso il sale quando cucino il baccalà, questo dipende da come è stato “ammollato” il pesce, per questo ti consiglio di assaggiarlo e casomai aggiungi..qb!

Mammettatua! 😉

tn_023

tn_032

Triglie alla Livornese

tn_049

Per 4 persone:

  • 8 triglie di scoglio di circa 150 gr
  • 500 gr di pomodori maturi spellati o passata di pomodoro
  • 1 becca di aglio
  • Prezzemolo
  • Olio EVO
  • Sale

Togli per bene le squame alle triglie con una forchetta, lavale e mettile delicatamente  in un colino.

In una padella (controlla che  contenga tutte le triglie una vicina all’altra), metti a scaldare l’olio con lo spicchio di aglio e il peperoncino , aggiungi i pomodori spezzettati e il sale.

Fai cuocere per 20 minuti. Poi con una forchetta schiaccia i pomodori. Con un cucchiaio togli circa la metà della salsa, metti le triglie una accanto all’altra nella padella, versaci sopra il sugo che hai tolto e cuoci per 8 minuti con il “tappo”. Spengi la fiamma, togli il tappo, passa sopra le triglie una bella spolverata di prezzemolo sminuzzato, copri di nuovo, aspetta ancora tre minuti e..sono pronte!

 

 

Mammettatua ! 😉