Pasta madre

Poff! la mia pasta madre.

tn_g 101

Non voglio insegnare come si fa la pasta madre, perchè la pasta madre non si “fa”..la pasta madre si “riceve” come regalo da quella persona che ha deciso di condividere con te un pò di magia ..;)

Ti spiego come uso Poff e come la rigenero. Di seguito ho specificato dei pesi, per portare avanti la ricetta, ma non è detto che devono essere sempre quelli, ti regoli in base alle tue necessità. Ricordati la pasta madre deve essere dello stesso peso della farina. L’acqua la metà

  • 250 gr di pasta madre (Poff)
  • 250 gr di farina biologica 0
  • 125 gr di acqua
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna o 1 cucchiaio di miele .

Metti “Poff” in un recipiente con l’acqua e lo zucchero e lasciala ammorbidire per 10 minuti. Aggiungi la farina e lavora il tutto per circa 7 minuti. Poff  è rigenerata!

Adesso la metti in un barattolo a chiusura ermetica fuori dal frigorifero e  lasci che piano piano si riprenda  dallo scock dell'”impastata”. Poi la metti  nel ripiano più alto del frigorifero. Ricordati di “rigenerarla” ogni 5 giorni! Se  hai bisogno di usarla il giorno dopo non la mettere in frigorifero . La pasta madre, che noi in famiglia chiamiamo “Poff”, è magica, vedrai..con il tempo le vorrai bene , farai affidamento su di lei  e se le darai un minimo di attenzione non ti deluderà mai!

Io la uso per tutto..pane , schiacciata e dolci .

Come usare la pasta madre:

Quando hai “rigenerato” Poff, cioè quando lei si è gonfiata fino  a raddoppiarsi e anche di piu’ è pronta per essere usata ! Prendi il necessario che ti serve (circa 180 gr per 500 gr di farina) per fare il pane la schiacciata o il dolce e lo usi come useresti il lievito di birra..io faccio così :

  • 180 gr di “Poff” rigenerata
  • 250 gr di acqua
  • 500 gr di farina

Metti l’acqua in un recipiente (io uso l’impastatrice ma puoi farla anche a mano) aggiungi Poff  e la fai ammorbidire per  5 minuti, poi aggiungi la farina e la “impasti” per circa 10 minuti.

Adesso prepari il pane della forma che preferisci,lo metti in una teglia con sotto la carta da forno, ci passi sopra una bella spolverata di farina e poi lo copri con la pellicola trasparente e sopra ancora una “copertina” di pile. Deve stare calda caldo senza prendere colpi di corrente..sempre alla stessa temperatura in un luogo protetto ed al sicuro ! Fai attenzione mi raccomando … una volta il mio gattone “Cecio” me l’ha “covata” tutta la notte … lei poverina non potendo lievitare in alto è debordata tutta ai quattro lati della teglia….povera “Poffina” mia!!:( Mi raccomando! non avere furia e dai il tempo a Poff di crescere con calma perlomeno per 3 /4 ore..lo vedi te quando è quasi raddoppiato è pronta per essere cotto!

Forza ! Coraggio non ti spaventare..vedrai è facilissimo basta avere pazienza e amore!

fase 1 !

tn_DSCF0609

Fase 2!

tn_DSCF0653

Fase 3…pronta!

mammettatua! 😉

tn_g 101       

Poff continua a crescere….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: