Torta di Ceci

tn_DSCF1149

 

 

 

Dose per 4 persone.

 

  •          750 di acqua
  •          250 gr di farina di ceci
  •          15 gr di sale
  •          35 gr di olio di semi di arachide
  •          Teglia di rame  diametro 35 cm (come quella del castagnaccio J )
  •          Ancora un po’ di olio di semi ( 100 gr) per ungere la teglia
  •          Tempo di cottura 30 minuti

 

Metti l’acqua in un contenitore ed aggiungi girando la farina di ceci,l’olio e il sale. Fai attenzione che non si formino grumi. La crema deve esse liquida e non densa., come vedi nella foto. Adesso fai riposare l’impasto per minimo 5 ore. Se fa caldo in frigorifero altrimenti a temperatura ambiente (max 20°). Lo puoi fare anche un giorno per il giorno dopo, allora è meglio metterla in frigorifero.

Passato il tempo di riposo  mescola bene l’impasto, raccogliendo dal fondo quello che si è depositato .

Accendi il forno alla massima temperatura. Ungi la teglia con l’olio anche il bordo ,versaci sopra l’impasto, Inforna e cuoci circa 30 minuti. Quando è tutta dorata e crepata  è pronta!

Prendi  un panino francese, aprilo e metti dentro due belle fette di torta , una spolverata di pepe ed ecco il famoso 5 e 5 ! Accompagnato dal classico bicchiere di spuma “bionda” stai consumando uno dei panini più famosi di Livorno !  Mi raccomando la torta deve essere sempre “abbollore”! 🙂

 

tn_DSCF1138                                       tn_DSCF1145

 

tn_DSCF1155

 

mammettatua! 😉

8 Comments on “Torta di Ceci

  1. VIeni!!Sarei felicissima!! Ti farei assaggiare la nostra cucina povera!..a Livorno si dice:” de..noi…? con poo o niente si ampa” 😉 aciughe,ribolllita bordatino cacciucco ponce…ecc..ecc..

    Un abbraccio e buona giornata !

    • E’ vero ..mangiata poi “abbollore” è una delizia.;) Sai certi tortai di livorno usano aggiungere nel 5e5 le melanzane sotto il pesto..le ho pubblicate quest’estate…ed anche così è una squisitezza!
      Grazie della visita!
      Un abbraccio e buona giornata!

  2. La torta di ceci l’ho mangiata e mi è molto piaciuta.
    Sarà anche una cucina povera ma non ha nulla da invidiare ai parenti abbienti. Certi sapori ti restano dentro e quando li ritrovi è un piacere vero. Divulga ancora la cucina del tuo territorio, lasciaci scoprire sempre nuovi sapori.
    Molto brava, complimenti 😉
    un abbraccione

  3. Tantissime grazie…! Si come vedi ora ho preso il via a pubblicare le ricette della mia regione la Toscana ed in particolare di Livorno…
    Un abbracciotto
    e buona giornata !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: